Alessio Arena

Nato a Napoli nel 1984. È scrittore, cantautore, traduttore e insegnante di lingua e letteratura spagnola. Divide la sua carriera tra Spagna e Italia, conciliando progetti letterari, musicali ed educativi che cercano di relativizzare le frontiere tra queste tre aree. Studioso appassionato di letterature in lingua spagnola e docente, si è formato nelle Università di Napoli L’Orientale, Università di Barcellona, Università Rovira i Virgili di Tarragona e Ca’ Foscari di Venezia. È autore e interprete di quattro album plurilingue, e di testi e musiche per il teatro e per altri interpreti.
I suoi romanzi sono: L’infanzia delle cose (Premio Giuseppe Giusti Opera Prima) Il mio cuore è un mandarino acerbo, La letteratura tamil a Napoli (finalista al Premio Minerva, secondo classificato al Premio Neri Pozza), La notte non vuole venire (Fandango Libri) ispirato alla vita della cantante napoletana emigrata in America Gilda Mignonette e il più recente Ninna nanna delle mosche (Fandango Libri), pubblicato a settembre 2021.
Nel 2013 ha vinto il premio italiano per la canzone d’autore Musicultura. Nel 2021 ha ricevuto alcuni riconoscimenti importanti al Premio Andrea Parodi dedicato alla World Music: Premio della critica, Premio al miglior testo, Premio per la migliore reinterpretazione, Premio degli artisti.

Ha partecipato con

Categorie più visualizzate